Stop al freddo,tornano grandi piogge e neve solo in montagna

Ilmeteo.it,tra domani e giovedì arriva un'intensa perturbazione

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 19 GEN - Basta freddo, stanno per tornare le grandi piogge e la neve cadrà solo in montagna: cambia radicalmente lo scenario meteorologico nei prossimi giorni secondo le previsioni di Antonio Sano', fondatore de iLMeteo.it.

"Saranno i venti più miti dell'Atlantico - spiega - a condizionare il tempo sull'Italia. Una prima conseguenza sarà il cielo via via più coperto e grigio al Nord e sulle regioni tirreniche, poi tra domani e giovedì giungerà un'intensa perturbazione che riporterà tanta pioggia e la neve che tornerà a cadere copiosamente, ma solo sulle Alpi e sugli Appennini e neppure a bassa quota perché le temperature aumenteranno".

I venti umidi e più miti provenienti dall'Atlantico, secondo il meteorologo, "non solo saranno i responsabili di un graduale aumento delle temperature su tutte le regioni, ma anche dell'arrivo delle piogge. A partire da domani il cielo diverrà più coperto al Centronord con precipitazioni sparse e ancora occasionali, poi l'intensificazione dei venti meridionali causerà un ulteriore peggioramento del tempo con precipitazioni via via più diffuse finché giungerà un'intensa perturbazione che provocherà rovesci e temporali non solo al Nord, ma anche su Toscana, Umbria, Lazio, Campania e Sardegna. Il fronte perturbato - conclude - riporterà la neve sulle Alpi ma solo sopra i 1000 metri e sugli Appennini sopra i 1400 metri circa.

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie