Italia in infrazione su inquinamento aria

Piano nazionale doveva essere presentato nel 2019

Redazione ANSA BRUXELLES

La Commissione europea ha avviato una procedura di infrazione contro Italia e Lussemburgo perché non hanno ancora adottato formalmente i loro primi programmi nazionali di controllo dell'inquinamento atmosferico e non li hanno comunicati alla Commissione.

Secondo la direttiva Ue sulla riduzione delle emissioni nazionali di determinati inquinanti atmosferici gli Stati membri dovevano adottare e presentare i programmi di controllo dell'inquinamento atmosferico in cui stabiliscono le modalità con cui conseguiranno la riduzione concordata delle loro emissioni annuali entro il primo aprile 2019. "Nonostante diversi solleciti - si legge in una nota della Commissione - l'Italia e il Lussemburgo non hanno finora adempiuto a tale obbligo".

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie