Palio Siena: dimesso da clinica cavallo infortunato 2 luglio

Correva per la contrada della Chiocciola

Redazione ANSA SIENA
(ANSA) - SIENA, 24 GEN - Dimesso stamani dalla clinica veterinaria, quasi sette mesi dopo, il cavallo Zentile infortunatosi durante il Palio di Siena del 2 luglio 2022 quando, durante la corsa per la Contrada della Chiocciola, aveva riportato la perdita di un'unghia alla zampa anteriore destra.

"Questo è un momento felice", ha commentato il sindaco Luigi De Mossi sottolineando che "ancora una volta l'amore che i senesi provano per i veri protagonisti del Palio, i cavalli, si concretizza col recupero di un animale". Il dottor Raffaello Ciampoli, titolare e direttore della clinica spiega: "Abbiamo seguito lo stesso percorso medico adottato in altre situazioni similari: infusioni di staminali, terapia a base di ozono, oltre a somministrazione di antinfiammatori e antibiotici".

"La risposta del cavallo - ha concluso - è stata molto buona, anche perché il soggetto si è dimostrato molto operativo; l'unghia ha continuato a crescere in maniera regolare, adesso è al 90% di ricrescita, quindi può essere dimesso in sicurezza dalla struttura e continuare, tranquillamente, a svolgere attività amatoriali". Un gruppo di volontari della Contrada della Chiocciola, in collaborazione col Comune di Siena e con la proprietà dello stesso cavallo, ha dato la disponibilità a collaborare per il completo recupero dell'animale. "Stiamo lavorando affinché possa essere ospitato nel pensionario dei cavalli del Palio di Siena, gestito dal Reparto Carabinieri Biodiversità di Siena nella Riserva naturale statale di Radicondoli - spiega Marco Grandi priore della Contrada della Chiocciola -. Nel frattempo avrà bisogno di un periodo intermedio di cure, attenzioni e amore". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA