Lupo e orso: Lav contro le linee guida di Trento e Bolzano

"Province sembrano voler aprire un nuovo fronte conflittuale"

Redazione ANSA TRENTO
(ANSA) - TRENTO, 23 FEB - "Con l'approvazione di queste linee guida, le due Province sembrano voler aprire un nuovo fronte conflittuale anche nei confronti dei lupi, senza neppure essere in grado di proporre una sola azione utile a favorire la convivenza pacifica con questi animali". Lo scrive in una nota Massimo Vitturi, responsabile Lav Animali Selvatici, dopo che le Province Autonome di Trento e Bolzano hanno elaborato linee guida comuni per la gestione dei lupi, ora in attesa del parere (non vincolante) di Ispra.

"Con questo nuovo atto - sostiene ancora Vitturi nella nota -, le due Province Autonome entrano in netta contrapposizione con la volontà di tutti quei cittadini che, consapevoli che i lupi non hanno mai creato alcun problema alle persone, sono schierati a favore della protezione integrale degli animali, così come disposto dalle norme nazionali ed europee". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie