Manta di 400 kg ritrovata in Cala Palermo, esemplare raro

Portata in Istituto zooprofilattico per esami

Redazione ANSA PALERMO

La manta ritrovata ieri sera nel porticciolo palermitano, del peso di circa 400 kg e lunga 378 centimetri (larga 330 cm), è stata portata all'Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia, a Palermo, per i prelievi funzionali all'identificazione della specie in attesa di una necroscopia completa. I dati biometrici saranno inseriti nella banca dati internazionale sugli elasmobranchi (Medlem).

"Se qualcuno avesse segnalato la presenza della manta ancora in vita - ha detto Salvatore Seminara, commissario straordinario dell'Izs Sicilia - avremmo provato a spingerla a largo e probabilmente non sarebbe rimasta ferita. Vista l'importanza e la rarità di questo esemplare nel Mediterraneo - continua Seminara - si sta ipotizzando di poterla tassidermizzare o di metterla in una teca con un liquido per la conservazione e di utilizzarla a scopo didattico-divulgativo". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie