In gara i corti sugli animali al Pet Carpet Film Festival

Venerdì 25 settembre negli studi di Cinecittà a Roma

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 23 SET - Torna a Roma il Pet Carpet Film Festival, la rassegna cinematografica internazionale dedicata al mondo animale. Ideata dalla giornalista Federica Rinaudo, che cura anche la direzione artistica, la kermesse ha selezionato il meglio fra le centinaia di cortometraggi pervenuti dall'Italia e dall'estero. I corti hanno per protagonisti cani, gatti, conigli, cavalli, tartarughe, pappagalli, lucertole e tanti altri. Tre le categorie previste anche quella sul Covid -19, "Noi non siamo contagiosi".

A condurre l'edizione 2020, che si svolgerà venerdì 25 settembre presso gli Studi di Cinecittà a Roma nella Sala Federico Fellini, gli attori Enzo Salvi e Maurizio Mattioli, reduci dalla campagna contro l'abbandono di Roma Capitale. Regia a cura di Claudio Insegno e del suo inseparabile barboncino Burt.

Numerosi i temi trattati nei cortometraggi, molti dei quali girati con un semplice smartphone: dai rapporti indissolubili, al fenomeno dell'abbandono, al vuoto lasciato dagli animali morti, all'impegno dei volontari delle numerose associazioni.

L'accesso alla manifestazione (diviso su due turni ad inviti e contingentati) è gratuito a condizione che si arrivi con scorte di alimenti, medicinali, accessori da devolvere alle associazioni che si occupano di cani e gatti. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie