Costa, lotta a bracconaggio deve andare in Cdm

"C'è norma in collegato ambientale, altrimenti norma ad hoc"

Redazione ANSA ROMA

"Nel Collegato ambientale alla legge di stabilità dell'anno scorso abbiamo messo una norma sull'inasprimento della pena per i bracconieri. E' pronta per il Consiglio dei ministri, ma se non c'è accordo", il principio sarà "inserito in un'altra norma di tutela penale specifica contro i bracconieri". Lo ha detto il ministro dell'Ambiente Sergio Costa - in una diretta Fb con la Lipu -, rilevando che "in Cdm la voglio proporre in un modo o nell'altro".

Il ministro ha aggiunto di aver incaricato "i carabinieri forestali di fare controlli, e stanno facendo campagne di presidio contro il bracconaggio". "Possono essere contattati dai cittadini, come sentinelle dell'ambiente - ha detto ancora Costa -, per segnalare situazioni che i carabinieri possono far emergere, così dando soddisfazione al senso di giustizia dei cittadini". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie