Campania
  1. ANSA.it
  2. Campania
  3. Terra e Gusto
  4. Vinitaly, i percorsi di ORONERO nelle 5 province campane

Vinitaly, i percorsi di ORONERO nelle 5 province campane

Eruzioni del Gusto, IV ed. dal 7 al 10 ottobre 2022 a Pietrarsa

(ANSA) - NAPOLI, 12 APR - Alla scoperta dell'enoturismo nei territori campani: dall'Irpinia al Sannio, dal Cilento-Costa d'Amalfi passando per Terra di Lavoro fino a Napoli e alle aree vesuviane. Parte da qui la IV edizione di 'Eruzioni del Gusto' - Borsa Internazionale dell'Enoturismo evento che promuove la cultura, le unicità delle produzioni vitivinicole e il turismo enogastronomico dei territori vulcanici in programma dal 7 al 10 ottobre 2022 al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa al confine tra Napoli e Portici dove il 3 ottobre del 1839 nasceva la prima ferrovia d'Italia. L'evento, promosso dall'associazione culturale ORONERO - Dalle scritture del fuoco, è stato presentato al Vinitaly di Verona, il salone internazionale del vino e dei distillati, nel padiglione 'Piazza Campania' allestito dall'Assessorato all'Agricoltura della Regione Campania e Unioncamere per ospitare le numerose aziende vitivinicole. Forte di 19 Dop e 10 Igp, il vino campano conquista ogni anno i mercati esteri e rappresenta un punto di forza dal quale ripartire dopo il periodo di pandemia. E la sfida per l'anno 2022 è rappresentata dallo sviluppo del turismo legato al vino, attraverso itinerari programmati tra i vigneti e le cantine delle cinque province campane. L'obiettivo è intercettare i flussi turistici interessati al settore enoturistico della Campania, con percorsi guidati, degustazioni e 'lezioni' sulle diversità dei vini di cui è ricco il territorio, partendo dalla zona vulcanica del Vesuvio. ''Mi fa piacere riconfermare l'ambizione della Regione Campania di mettere su un modello di sviluppo enogastronomico ed enoturistico delle filiere agroalimentari basate su un link tra i nostri beni culturali e produzioni agroalimentari'' ha detto l'assessore all'Agricoltura della Regione Campania, Nicola Caputo al Vinitaly ''La Campania è famosa nel mondo per questi asset, per le sue potenzialità. Tutti ci riconoscono perché siamo molto identitari. Il prodotto campano si nota sugli scaffali, non siamo una Regione che produce tantissima quantità di vino ma siamo una Regione che produce tantissima qualità e soprattutto produce vini che sono molto ben identificati, vini che rappresentano gli ambasciatori dei nostri territori. Tutte le iniziative di promozione che noi mettiamo in campo sono orientate a questo tipo di attività. L'anno scorso sono stato all'inaugurazione a Pietrarsa di questa bella iniziativa di Eruzioni del Gusto. Ovviamente stiamo riconsiderando un po' tutte le nostre attività orientandole a questo modello che noi dobbiamo assolutamente mettere in campo. Complimenti per l'iniziativa, poi ci rivedremo a Napoli per programmare meglio tutte le altre''. Il presidente di Oronero, Carmine Maione, intervenendo al Vinitaly, ha detto: ''Eruzioni del Gusto è un evento nato per promuovere i territori di natura vulcanica a partire dal Vesuvio, Campi Flegrei, dalle isole del Golfo, alle aree interne come il vulcano di Roccamonfina. Parliamo di territori che offrono un'importantissima generosità dal punto di vista agricolo, danno l'opportunità di offrire anche al mercato del turismo una nuova piattaforma che parte proprio dalla Campania. L'assessore Caputo in questi giorni ha annunciato che la Campania sta lanciando una grande iniziativa per promuovere l'enoturismo nella nostra Regione. E' una grande opportunità, usciamo da un momento difficile ma i dati del 2019 erano importanti a livello nazionale e la Campania può recitare un ruolo molto importante. Quest'anno ci incontreremo dal 7 al 10 ottobre al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa. Con questa iniziativa abbiamo unito, insieme ad un partner importante che è la Fondazione delle Ferrovie dello Stato, viaggio, cibo, vino, vite. Tutto questo per mettere insieme un concetto molto importante: la Campania è una terra accogliente ed Eruzioni del Gusto vuole promuovere le aziende, il territorio, la cultura e il turismo enogastronomico''. All'evento del Vinitaly hanno preso parte anche i sommelier dell'Ais Campania. ''Anche quest'anno come Ente Parco Nazionale del Vesuvio daremo il nostro supporto all'iniziativa Eruzioni del Gusto. L'edizione del 2021 ha rappresentato un'ottima vetrina per le eccellenze e per l'enogastronomia del territorio del Parco del Vesuvio'' aggiunge Agostino Casillo, commissario straordinario dell'Ente Parco Nazionale del Vesuvio. (ANSA)

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie