Enoturismo: tutto sull'innovazione XXVII edizione di Vinalia

Dal 4 al 10 agosto appuntamento a Guardia Sanframondi nel Sannio

(ANSA) - NAPOLI, 31 LUG - Sarà una tornata all'insegna dell'innovazione quella di Vinalia, la rassegna enogastronomica in programma a Guardia Sanframondi (Benevento) dal 4 al 10 agosto prossimi; il Circolo Viticoltori, promotore dell'iniziativa, ha scelto in questa fase post Covid 19 per tema "Mille ragioni, per mille passioni". Sette le aziende vitivinicole in vetrina (La Guardiense, Cantina di Solopaca, Cantina del Taburno, Azienda agricola Scompiglio, Vigne Vecchie, Cantina Morone, Vigne Storte) che, rovesciando la formula delle passate edizioni, sottolineano i promotori della kermesse sannita, non ospiteranno gli enoturisti nelle stradine del centro antico, bensì nelle loro strutture dislocate nel territorio "per vivere 'i luoghi del vino', dialogare con i produttori, abbandonarsi al racconto delle vigne e condividere la convivialità familiare. Quindi, un rapporto nuovo e di certo capace di favorire la ripartenza dei territori vitivinicoli da sempre in attesa di una più consona valorizzazione". Per partecipare a Vinalia 2020 bisogna prenotare attraverso il sito internet www.vinalia.it, in modo da costruire il proprio percorso degustativo, scegliendo le aziende da visitare nell'ambito di "Andar per cantine".
    Il Piazzale d'Armi del Castello medievale ospiterà lo show cooking che, nelle sette sere, proporrà i piatti cucinati dagli chef Pasquale Basile (4/8), Raffaele D'Addio e Gianluca Pingue (5/8), Biagio Federico (6/8), Dino Martino (7/8), Antonio Ruggiero ed Emilio Pompeo (8/8), Daniele Luongo (9/8) e Angelo D'Amico (10/8). Conferma anche per VinAVinArte, a cura del prof. Giuseppe Leone con opere dei maestri contemporanei Marco Abbamondi, Max Coppeta, Maya Pacifico, Nicola Rivelli e Aniello Scotto insieme con un presepe della Real Scuola di Capodimonte.
    E ancora le sculture degli artisti Mariano Goglia, Ernesto Pengue e Carmine Carlo Maffei ed il suo atelier Pietre Vive.
    Ci sarà anche Vinalia KIDS, che in questa tornata farà riflettere i bambini sulla ripartenza con le sue giornate dedicate al "Giro giro tondo che cambia il mondo". Un'altra proposta nuova riguarda "Cinema sotto le stelle… Gourment".
    Tutte le sere, nel terrazzo del Palazzo Marotta-Romano, in abbinamento al film ci sarà buon vino e buon cibo. Queste, con inizio alle ore 20,30, le pellicole in proiezione: "Finché c'è prosecco c'è speranza" di Antonio Padovan (4/8), "I giorni della vendemmia" di Marco Righi (5/8),"Wine to love (I colori dell'amore)" (6/8), "Ritorno in Borgogna" di Cedric Klapisch (7/8), "Soul kitchen" di Fatih Akin (8/8), "Il pranzo di Babette" di Gabriel Alex (9/8) e "Pranzo di ferragosto" di Gianni Di Gregorio (10/8).
    Spazio anche alla presentazione del libro "Parole dalla quarantena" di Leo Annunziata. All'incontro, oltre all'autore, parteciperà anche la professoressa Armida Filippelli, in veste di relatrice. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie