Campania
  1. ANSA.it
  2. Campania
  3. L'Assemblea informa
  4. Campania:ok testo unificato riconoscimento ecomusei Campania

Campania:ok testo unificato riconoscimento ecomusei Campania

Incardinata proposta di legge

(ANSA) - NAPOLI, 15 MAR - La VI Commissione consiliare permanente, presieduta da Bruna Fiola (Pd), ha approvato all'unanimità il Testo unificato delle proposte legge ad iniziativa dei consiglieri Valeria Ciarambino, Gianpiero Zinzi, , Bruna Fiola, Salvatore Acersano, Vincenzo Ciampi, Luigi Cirillo, Maria Muscara',Gennaro Saiello, "Riconoscimento e promozione degli ecomusei della Campania".
    "Per ecomuseo si intende l'istituto culturale senza scopo di lucro, pubblico o privato, che cura le attività di ricerca, conservazione e valorizzazione di un insieme di beni culturali, materiali ed immateriali, rappresentativi di un determinato territorio - si legge in una nota - La Commissione ha approvato all'unanimità gli emendamenti presentati dalla capogruppo del M5S, Valeria Ciarambino, e dal consigliere Felice Di Maiolo. La legge prevede tra l'altro, che la Regione riconosce gli ecomusei sulla base delle istanze presentate da enti locali, associazioni, università, enti di gestione delle aree naturali protette. Ne sarà relatrice in Consiglio regionale la Vice presidente del Consiglio regionale, Ciarambino che ha evidenziato l'importanza della stessa la quale va a valorizzare le specificità territoriali ed il territorio nel suo complesso".
    "Come Movimento 5 Stelle, abbiamo sostenuto questa importante proposta di legge e raccolto le istanze delle categorie, siamo fieri e soddisfatti del lavoro svolto", ha rimarcato Luigi Cirillo. "Lo scorso anno avevo depositato la stessa proposta di legge ma non fu discussa, adesso provo soddisfazione per il lavoro svolto e per il fatto che essa vada a buon fine", ha aggiunto Zinzi. Soddisfazione è stata espressa anche dal capogruppo di IV Tommaso Pellegrino per il quale "è importante valorizzare il nostro territorio e questa legge ci riesce".
    Dello stesso parere il collega di gruppo Francesco Iovino che ha sottolineato che la legge è particolarmente attesa dai territori.
    La Commissione ha, altresì, incardinato la proposta di legge ad iniziativa della presidente Fiola, recante "Disposizioni per la prevenzione del maltrattamento dei minori". "E' una legge condivisa con le categorie competenti, a cominciare dai pediatri, ed è finalizzata alla tutela dell'infanzia dai maltrattamenti, un problema gravissimo, che si è aggravato col covid19 e che deve vedere le Istituzioni fortemente in campo" - ha spiegato la presidente Fiola. La Commissione ha, inoltre, incardinato la proposta di legge per l'Istituzione della Giornata Regionale del Figlio, ad iniziativa dei consiglieri Andrea Volpe, Massimiliano Manfredi, Loredana Raia, Tommaso Pellegrino, Luigi Abbate, Giovanni Porcelli, Vincenzo Alaia, Annarita Patriarca,F rancesco Picarone, la cui indicazione in calendario e' previsto sia definita dal Garante regionale dell'Infanzia e dell'Adolescenza. "Questa legge vuole celebrare il figlio -ha sottolineato il consigliere Andrea Volpe, Questore alle Finanze del Consiglio regionale - ed anche stimolare un dibattito sul grave problema della denatalità e per il futuro dei giovani della Campania puntando sull'istruzione e sul lavoro". La proposta di legge prevede, inoltre, la concessione di borse di studio e viaggi di istruzione a beneficio degli studenti di ogni ordine e grado.
    Infine, la VI Commissione ha avviato all'esame la proposta di legge ad iniziativa del capogruppo di Italia Viva, Tommaso Pellegrino, sottoscritta anche da Andrea volpe, per l'istituzione della Giornata Celebrativa delle radio libere, a seguito della approvazione di un Ordine del giorno unanime in Consiglio regionale, con lo scopo di ricordare il 28 luglio l'importante contributo di lotta per le conquiste delle radio libere. "Le radio libere hanno dato un importante contributo a fondamentali battaglie sociali in un'epoca in cui si va verso il cambiamento dell'informazione e della comunicazione" ha spiegato Pellegrino. "E' una legge che mi emoziona- ha aggiunto Volpe - perché le radio libere sono state per anni il pungolo delle amministrazioni e della società ed hanno contribuito e contribuiscono a battaglie fondamentali per la libertà". Infine il capogruppo di De Luca Presidente, Carmine Mocerino, ha sottolineato il valore e la qualità delle proposte di legge presentate che investono questioni fondamentali della società.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie