Campania

Afghanistan: C.Pari opportunità Regione, accogliere profughi

Presidente Sanna, a chi chiede aiuto un rifugio sicuro

(ANSA) - NAPOLI, 19 AGO - "Le promesse e la paura si contrappongono come poli opposti in un Afghanistan che dall'oggi al domani ha visto ribaltare il destino del suo popolo. Sono tanti i perché senza risposta che si susseguono in queste ore.
    Una certezza c'è ed è racchiusa nelle immagini di un esodo che non può essere ignorato. Gli appelli non bastano, è necessaria una mobilitazione vera, credibile. La Commissione Pari Opportunità della Regione Campania è dalla parte di tutta quella popolazione afghana - in particolare delle donne e delle bambine - che oggi è costretta a fuggire perché all'improvviso si è ritrovata senza un futuro democratico in grado di garantire il rispetto di ogni singola persona e della sua libertà". E' quanto afferma la presidente della Commissione Regionale Pari Opportunità, Natalia Sanna.
    "Alle parole però devono seguire i fatti. Non bastano più solo gli appelli (sicuramente necessari per scuotere le coscienze di chi governa), è necessario agire, creare ponti solidi per offrire a chi chiede aiuto un rifugio sicuro. Una strada potrebbe essere quella di avviare in tempi rapidi un tavolo regionale con tutte le associazioni che sul territorio campano si occupano di accoglienza e abbiano esperienza sul fronte degli aiuti umanitari; fare un censimento delle realtà pronte ad accogliere i profughi ed attivare per loro tutti i piani necessari per accoglierli e garantire così un futuro senza se e senza ma" conclude Sanna. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie