Campania

Campania: Nappi, Svimez richiama responsabilità Regione

(ANSA) - NAPOLI, 29 LUG - "Le anticipazioni del Rapporto Svimez 2021 dimostrano come le misure del governo e il PNRR siano strumenti indispensabili per la ripartenza e di come il Sud sia al centro dell'azione dell'esecutivo. Restano tuttavia delle criticità che richiamano alle proprie responsabilità la Regione Campania".
    Lo afferma il consigliere regionale della Lega Severino Nappi.
    "Il Pnrr dovrebbe orientare gli investimenti pubblici a colmare i gap di infrastrutture e servizi di molti territori a maggior fabbisogno, soprattutto al Sud - aggiunge Nappi - ma nonostante i passi avanti fatti dalle Istituzioni in punto di programmazione, - restano evidenti i limiti delle amministrazioni locali, di ordine "strutturale" e consistono nella mancanza di una ricognizione puntuale dei fabbisogni di investimento sulla quale basare un'allocazione delle risorse aggiuntive stanziate dal Piano, coerente con l'obiettivo di ridurre il divario di cittadinanza di chi vive e fa impresa al Sud".
    "Il Rapporto Svimez - conclude Nappi - inchioda alle responsabilità la Regione Campania sulla coerenza con le politiche di coesione nazionali ed europee «poiché all'interno della quota Sud sono considerati anche i progetti finanziati con l'anticipazione di 15,5 miliardi del Fondo Sviluppo e Coesione, è necessaria l'accelerazione della spesa del Fsc rispetto a quanto previsto dai tendenziali e soprattutto dall'esperienza dell'ultimo decennio». (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie