Campania

Campania: tetti spesa sanità, mozione appello a Governo

(ANSA) - NAPOLI, 13 LUG - La Regione Campania già si sta attivando, anche per effetto di quanto previsto dal decreto legge Sostegno bis in corso di approvazione a Roma, per evitare il blocco delle prestazioni della macroarea specialistica ambulatoriale. Lo ha assicurato l'assessore Ettore Cinque nel corso della discussione, in corso al Consiglio, di una mozione presentata dai consiglieri regionali del M5S Valeria Ciarambino e Gennaro Saiello che poi è stata riformulata in una mozione appello - di tutto il consiglio - al Governo che è stata approvata all'unanimità.
    I tetti di spesa sono stati in parte superati anche in conseguenza del fatto che nel corso della pandemia numerosi pazienti per le cure specialistiche si sono rivolti al privato accreditato e non al pubblico.
    "E' una situazione che abbiamo ereditato - ha detto la consigliera Loredana Raia - e dieci anni di ritardo non possono essere azzerati in dieci mesi. E' un tema che sta a cuore non solo ai proponenti della mozione ma a tutti". Da qui la decisione di sospendere i lavori del consiglio per dieci minuti per la riformulazione di un testo condiviso con un appello al Governo. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie