Campania
  1. ANSA.it
  2. Campania
  3. Vaccini: Asl Na1, rafforzato piano per somministrazioni dosi

Vaccini: Asl Na1, rafforzato piano per somministrazioni dosi

Dg Verdoliva, "Rispondiamo alle richieste dal territorio"

(ANSA) - NAPOLI, 08 GEN - "Mai come oggi si rinnova lo sforzo messo in campo dall'Asl Napoli 1 Centro per garantire ai cittadini l'immunizzazione dal virus. Un lavoro iniziato ormai da tempo, che va avanti giorno dopo giorno per raggiungere il maggior numero di presenze presso i Centri Vaccinali aziendali, ai quali è possibile accedere senza prenotazione". A parlare è il direttore generale dell'Asl Napoli 1 Centro, Ciro Verdoliva, che ha accolto le linee guida dettate dal presidente della Giunta regionale, Vincenzo De Luca, per uno sforzo sempre più marcato nel consolidare l'obiettivo di vaccinazione di massa e aumentare la capacità di somministrazione in termini di dosi giornaliere, anche con particolare riferimento alla fascia di età 5-11 anni.
    Uno sforzo che si sostanzia nell'aggiornare il calendario della rete dei Centri Vaccinali / punti vaccinali. L'Asl Napoli 1 Centro ricorda anche che l'offerta garantita ai cittadini è strutturata attraverso vari centri e che ciascuno potrà scegliere il luogo più vicino e comodo, ricordando che non ci sono solo i grandi hub. Si può ricevere il vaccino presso i distretti sanitari di base, la rete delle farmacie e dai medici di medicina generale nonché presso i pediatri di libera scelta.
    Il piano Straordinario è stato modulato fino al prossimo 16 gennaio e per quanto riguarda gli studenti le somministrazioni saranno possibili anche presso gli Istituti Scolastici aderenti alla campagna vaccinale, dalle ore 8 alle ore 14 in giornate da concordare con i singoli Dirigenti scolastici.
    "Lavoriamo senza sosta per rispondere alle richieste che arrivano dal territorio - dice Verdoliva - ce la stiamo mettendo tutta e spero che i cittadini lo comprendano e ci aiutino con comportamenti responsabili e un po' di pazienza se dovesse verificarsi qualche attesa. Ora che la variante Omicron sta diventando prevalente e che il Governo ha varato nuovi obblighi registriamo un aumento delle adesioni, se ci si fosse decisi prima a ricevere il vaccino sarebbe stato tutto più semplice, ma ad ogni modo meglio tardi che mai". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie