Campania
  1. ANSA.it
  2. Campania
  3. Teatro: Nuovo, 'Ridire. Parole a fare male' racconta O' Zulù

Teatro: Nuovo, 'Ridire. Parole a fare male' racconta O' Zulù

A Napoli domani la programmazione parte con una storia in musica

(ANSA) - NAPOLI, 07 GEN - Il Teatro Nuovo di Napoli inaugurerà la programmazione del 2022 in musica, tra hip hop e le sue radici più profonde, domani alle ore 21.00 (in replica domenica 9 gennaio), con Luca Persico ('O Zulù) in 'Ridire - Parole a fare male', per la regia di Pino Carbone.
    Frontman e cuore pulsante della storica band partenopea dei 99 Posse, che ha recentemente toccato il traguardo dei trent'anni di vita, 'O Zulù, condurrà un viaggio intorno alla sua biografia artistica, politica e umana, in una dimensione immaginata e realizzata insieme al regista, che firma anche lo spazio scenico.
    Ad affiancarlo in scena il violinista Edo Notarloberti, che percorre e reinterpreta i paesaggi sonori dell'intera storia. Un dialogo a tutti gli effetti al quale si aggiunge, con voce rotta e presenza infantile, l'attrice Francesca De Nicolais. Ridire è uno spettacolo-concerto con le canzoni realizzate con i 99 Posse presentate in una forma nuova, prodotto da Musica Posse di Diego Magnetta & C in collaborazione con Progetto Nichel.
    L'allestimento ripercorre dal 1991 al 2021, trent'anni di visioni, di lotte, d'inquietudini. Tre decenni di cambiamenti politici e sociali raccontati attraverso mutamenti artistici e personali.
    La storia è quella di un artista, 'O Zulù appunto, frontman dei 99 Posse, in cui la sua scrittura, la sua voce e il suo corpo diventano, in scena, un racconto universale, generazionale, sociale e politico. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie