Campania

Carceri: Mattarella, detenzione non sia macchia indelebile

Incontro prima a Nisida poi nella Cattedrale di Pozzuoli

(ANSA) - NAPOLI, 11 SET - "La detenzione è come una cicatrice che nel corso del tempo scompare. L'importante è che non sia in alcun caso motivo di emarginazione, accantonamento, preclusione". Lo ha detto il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, rispondendo ad alcune domande dei ragazzi dell'istituto penale per i minorenni di Nisida a Napoli. Il Capo dello Stato ha poi partecipato alla presentazione del progetto sociale Puteoli Sacra nella Cattedrale di San Procolo a Pozzuoli.
    "Ci sono tante persone che sono state detenute e hanno poi avuto esperienze di successo nella vita; non succede solo nei film. L'importante è che la detenzione non si traduca in una macchia indelebile ma sia una cicatrice che scompare. C'è il dovere di agevolare il reinserimento nella vita sociale" ha concluso. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie