Campania

Camorra: sequestro beni per 20 mln a commercialista clan

Tra Campania e Lazio, sigilli a fabbricati e terreni

(ANSA) - NAPOLI, 26 LUG - Beni per oltre 20 milioni di euro, riconducibili a un commercialista ritenuto vicino al clan camorristico dei Mallardo, sono finiti sotto sequestro tra Campania e Lazio. I finanzieri del Comando Provinciale di Napoli, al termine di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, stanno apponendo sigilli - tra le province di Napoli, Caserta, Frosinone e Latina - a un centinaio di beni tra fabbricati, terreni, quote societarie, autovetture, nonché numerosi rapporti finanziari. Il commercialista è Alfredo Aprovitola, condannato un anno fa dal tribunale di Napoli a sette anni di reclusione e attualmente in libertà. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie