Campania

Cannes: Oliver Stone, racconto JFK ai giovani

Ischia Film Festival premia regista che prepara film su clima

(ANSA) - ISCHIA, 30 GIU - "Ho deciso di raccontare JFK per i giovani, tornando sul caso dopo la terza inchiesta ufficiale e dopo il mio film. Il documentario si chiama 'JFK Revisited: Through the Looking Glass' (che sarà presentato al festival di Cannes, ndr). Sono venute alla luce cose particolarmente interessanti che contribuiscono a far luce su una delle storie più controverse del Novecento, che altrimenti le nuove generazioni ignorerebbero". Così Oliver Stone, ospite della diciannovesima edizione dell' Ischia film festival, dove stasera - nella cornice del Castello Aragonese - riceverà il Premio alla Carriera.
    "Poi - annuncia - lavorerò a un film sul 'climate change' e sul futuro del pianeta (si chiama "White Lies" ed è in pre-produzione): l'anidride carbonica ci sta ammazzando, è necessario trovare energie alternative, liberando cosi dalle logiche del denaro e magari puntando sul nucleare e sull'idrogeno".
    il regista di pellicole come "Platoon", "Nato il quattro luglio" e "JFK - Un caso ancora aperto" (che gli sono valsi tre Oscar e quattro Golden Globe) ha espresso parole d'amore e apprezzamento per l'Italia: "Mi piace il vostro Paese, ho approfondito la storia dell'Impero Romano, con le sue luci - a cominciare dalla cultura, dalla lingua, dall'arte e dall'architettura - e le sue ombre, in primis le divisioni tra ricchi e poveri".
    "Ma più di tutto - aggiunge Stone - adoro il cinema italiano, a cominciare da Rossellini, De Sica, Sofia Loren, che è stata ed è una delle mie muse, Marcello Mastroianni e Fellini: chi lavora in questo settore, non può ignorare il cinema italiano. E dell'Italia adoro anche il cibo, il senso di ospitalità e la bellezza dei paesaggi". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie