Vaccini: De Luca, da Stato solo contributo di confusione

'Meno male lavoro delle Regioni altrimenti Paese nel disastro'

(ANSA) - NAPOLI, 10 GIU - "Il contributo che viene dallo Stato italiano è di danno grave ai nostri concittadini, dallo Stato italiano in questo anno e mezzo è arrivato solo un contributo di confusione, meno male che il lavoro sui vaccini lo fanno le Regioni altrimenti queste chiacchiere a ruota libera avrebbero lasciato il Paese nel disastro". Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a margine di una conferenza stampa.
    Sull'apertura del commissario Figliuolo alla somministrazione della seconda dose ai turisti in vacanza in altre Regioni, De Luca ha commentato: "Prima di valutare devo capire di cosa parliamo perché non ho capito niente". Sulla Green Card varata da Commissione Europea, De Luca ha commentato sulla carta della Regione: "Noi siamo partiti quattro mesi fa - ha detto - con buona pace dei governi europeo e italiano. Stiamo consegnando centinaia di green card, certificati di avvenuta vaccinazione a chi ha fatto la doppia dose ed è immunizzato. E' una carta digitale che certifica lo stato di salute e di poter collegare chi ha la green card Campania con tutti i servizi della piattaforma digitale della Regione, continuiamo a consegnare man mano che proseguiamo con le vaccinazioni". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie