Sculture con capelli naturali, 8 volte in Guinness primati

A Padula nel Salernitano una 50enne crea opere d'arte

(ANSA) - PADULA (SALERNO), 30 MAG - Entra a far parte del celebre libro Guinness World Record per l'ottava volta creando opere d'arte con l'utilizzazione di capelli umani. A diventare una leggenda italiana dei record da Guinness, Marialucia Mugno, 50 anni, di Padula, nel Salernitano. L'ottavo Guinness della maestra d'arte in capelli é stato conquistato per aver realizzato una scultura di capelli umani a forma di farfalla più grande al mondo, del diametro di oltre due metri e del peso di 20 chili, apposta sulla sua Fiat 500 anch'essa tutta ricoperta con trecce di capelli umani di varie sfumature di colori.
    Proprio grazie all'idea di "vestire" di capelli una Fiat 500, nel 2010 Marialucia Mugno ha iscritto per la prima volta il proprio nome nel libro dei Guinness.
    La mitica vettura, perfettamente funzionante e del valore di circa 100 mila euro, é ricoperta completamente internamente ed esternamente con un quintale di capelli naturali, importati dall'India, di tutte le razze dall'afro all'orientale.
    "La mia é una passione - afferma la maestra d'arte padulese - che coltivo da oltre 20 anni. Mi autofinanzio e non ho alcun scopo di lucro tant'è che le mie opere non sono in vendita anzi le utilizzo per raccogliere fondi per progetti legati alla donazione di midollo osseo e cellule staminali emopoietiche". Marialucia Mugno, già campionessa nazionale ed europea in acconciatura, ha ideato e realizzato un migliaio di sculture in capelli raffiguranti, tra l'altro, strumenti musicali, la Torre Eiffel di Parigi, la torre di Pisa ed il Colosseo di Roma. "Il mio prossimo - continua Mugno - obiettivo é realizzare l'extension più lunga al mondo sempre utilizzando capelli naturali". (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie