Gravina, 'Salernitana? Regole chiare dal 2013'

N.1 Figc, 'Nessuno scontro, rispetto città e la vogliamo in A'

(ANSA) - ROMA, 17 MAG - La questione Salernitana "non è un terreno di scontro ma solo di applicazione delle regole che si conoscono dal luglio 2013". Lo ha detto il presidente della Figc, Gabriele Gravina, al termine del Consiglio federale odierno in cui è stata concessa una proroga di 14 giorni del termine con cui Claudio Lotito dovrà vendere la Salernitana a un'altra società, pena la non ammissione del club campano in Serie A.
    In qual caso, Gravina specifica che "non servono sanzioni perché non ci si può proprio iscrivere al campionato. Lo impone la Figc, il Coni e le norme internazionali. Azioni legali? Non capisco che procedure si potrebbero fare per invertire queste regole. Per rispetto alla città e alla sua storia, non siamo controparte della Salernitana, siamo solo rispettosi delle regole. Noi vogliamo la Salernitana in Serie A". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie