Campania

Atalanta, Gasperini: "Chiudere il discorso Champions"

'Sei punti alla matematica. Contro il Benevento non sarà facile'

(ANSA) - BERGAMO, 11 MAG - "Tutti avvertiamo la necessità di chiudere, arrivando nuovamente a un traguardo che per noi sarebbe fantastico". Gian Piero Gasperini, alla vigilia del match casalingo contro il Benevento, punta dritto all'obiettivo della terza qualificazione di fila alla Champions League con l'Atalanta: "La matematica dice che ci mancano 6 punti per la certezza, ma la nostra concentrazione è alla sfida di domani: vincerla ci metterebbe in una condizione di grande vantaggio - ragiona il tecnico nerazzurro -. La squadra è in condizione, sente forti le motivazioni della volata finale: manca solo Toloi che, però, potrebbe riaggregarsi molto presto, forse già giovedì".
    Rientra Gollini dalla squalifica e solo l'italo-brasiliano rimane fuori dai convocati: "Abbiamo tutti a disposizione, dobbiamo pensare di dover giocare non con 11 ma con 16 giocatori, come a Parma. Il Benevento non attraversa un grande periodo di risultati e arriva da un momento di grandi polemiche - continua Gasperini -. Noi dobbiamo pensare alla nostra situazione e al nostro gioco, cercando di venire a capo di questa partita: in Serie A non ce ne sono mai semplici".
    Sulla corsa all'Europa, l'allenatore dei bergamaschi è netto: "Domani o nel week-end potrebbero già esserci i primi verdetti, sia per la zona alta della classifica che per la salvezza".
    "Sapevamo che sarebbe stata una settimana decisiva - chiude -.
    Non mi aspettavo una vittoria così netta del Milan in casa della Juventus, ha fatto un gran colpo: quando il risultato si sblocca, le sfide in questo periodo prendono pieghe imprevedibili". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie