Campania

Blitz CC-DDA contro il clan D'Alessandro,16 arresti e sequestri

"Sigilli" dei militari dell'Arma a beni per circa 6 milioni euro

(ANSA) - NAPOLI, 23 MAR - Si era esteso fino alla Penisola sorrentina e si avvaleva anche di un imprenditore edile che per conto del clan partecipava agli appalti pubblici e segnalava di "colleghi" a cui imporre le estorsioni: duro colpo alla camorra, da parte dei carabinieri del Comando Provinciale di Napoli, che nel corso di un blitz coordinato dalla DDA hanno arrestato 16 persone ritenute affiliate alla famiglia camorristica D'Alessandro di Castellammare di Stabia (Napoli). Gli inquirenti ipotizzano, nei loro confronti, l'associazione di tipo mafioso, estorsione continuata e in concorso, detenzione illegale di armi comuni da sparo. Tutti i reati sono aggravati dalle finalità mafiose.
    I militari dell'Arma hanno anche eseguito un sequestro di beni per un valore di circa 6 milioni di euro: 6 auto e 2 moto), 2 appartamenti, 11 rapporti finanziari, tra conti correnti, libretti di risparmio, depositi di titoli, carte di credito), 3 imprese, rispettivamente del settore della ristorazione, dell'edilizia e della somministrazione di alimenti e bevande e le quote di societarie di due imprese edili. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie