Arcivescovo Napoli, no a sospensione blocco licenziamenti

Don Battaglia, allarme per sfratti indigenti

(ANSA) - NAPOLI, 05 MAR - L'arcivescovo di Napoli, don Mimmo Battaglia, chiede a tutti, specie alle istituzioni, di "dar vita ad una cordata sociale in cui a partire dal riconoscersi fraternamente parte di un corpo più vasto ci si metta insieme per costruire il bene comune". Cordata della solidarietà, della giustizia, della pace. "In un tempo rischioso" non si può aggiungere "sofferenza a sofferenza". "Guardo con enorme preoccupazione alla sospensione del blocco dei licenziamenti, agli sfratti coatti degli indigenti, alla demolizione di case che, seppur abusive, per alcune famiglie sono l'unica tana in cui rifugiarsi dal virus". Chiedo attenzione aiuti concreti".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie