De Luca scrive a Conte, disattese le nostre richieste

Governatore campano: avevamo chiesto 600 medici, giunti solo 22

(ANSA) - NAPOLI, 28 OTT - "Signor Presidente, le segnalo con preoccupazione e sconcerto il fatto che a 15 giorni dagli incontri da me avuti con esponenti di governo, le principali richieste avanzate dalla Regione Campania per affrontare l'epidemia Covid rimangono tutt'oggi senza risposta".
    E' quanto scrive il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca in una lettera indirizzata al premier Giuseppe Conte.
    "Le ricordo - sottolinea De Luca - che avevamo chiesto l'invio immediato da parte della Protezione Civile di 600 medici (con particolare attenzione agli anestesisti) e 800 infermieri. Ad oggi sono arrivati solo 22 medici e 81 infermieri. E' una situazione sconcertante e intollerabile se si tiene conto del fatto che la Regione Campania ha una sottodotazione drammatica di personale". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie