Covid: Napoli; continua protesta mamme contro stop scuole

In molti non hanno fatto collegare figli a piattaforma per Dad

(ANSA) - NAPOLI, 19 OTT - Protestano anche oggi le mamme contro l'ordinanza di De Luca che chiude le scuole fino al prossimo 30 ottobre. La richiesta resta invariata: la revoca del provvedimento che sospende le lezioni in presenza. Sulla protesta arriva come una tegola la decisione del Tar Campania di respingere il ricorso presentato da un gruppo di cittadini contro l'ordinanza di De Luca.
    "Penso a tutte quelle mamme con bimbi piccoli e che, come me, hanno altri grandi da gestire con la Dad - afferma Cinzia, mamma di due bambini - Non è affatto semplice, mentre il grande è collegato con la scuola, nella stanzetta, il piccolo urla che vuole entrare a giocare".
    Per molti, la didattica a distanza è partita oggi, ma numerose mamme non hanno fatto collegare i propri figli con la piattaforma scolastica. "Risulta assente? E va bene, giustificheremo l'assenza - evidenza Clementina - Però io pretendo di capire su quale base si può considerare la Dad come un reale sostituto valido delle lezioni in presenza. La scuola è anche socialità, non solo studio". "I miei figli uno alle medie, l'altro alle superiori, al primo anno - sottolinea Elena - Connessione non ottimale, non si può capire. Quello che so è che De Luca ha privato i ragazzi della scuola".
    "Sì, certo, costringiamo i ragazzi alla dad - afferma Marta - e poi sul lungomare bar e ristoranti sono zeppi di persone sedute a pochi centimetri di distanza senza mascherine perché, ovviamente, devono bere e mangiare". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie