Premier Conte e Azzolina domani in scuola vandalizzata

A San Felice a Cancello nel Casertano

(ANSA) - CASERTA, 23 SET - Uno dei plessi che compongono l'istituto comprensivo "Francesco Gesuè" di San Felice a Cancello (Caserta), dove domani (ore 11) sono attesi il premier Giuseppe Conte e il ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina, fu teatro ad inizio settembre di un raid vandalico; si tratta del plesso "Don Milani", già più volte "visitato" in passato da vandali e ladri, così come gli altri cinque plessi dell'istituto Gesuè.
    Di fronte alle immagini delle porte divelte e delle mura imbrattate, la preside Teresa Mauro scoppiò in lacrime e scrisse una lettera in cui lamentava di essere stata lasciata sola. "Fu un momento brutto - dice - ma lo Stato si è dimostrato presente". Della vicenda fu informato il ministro Azzolina, che il 14 settembre scorso telefonò alla dirigente scolastica, e il giorno dopo dispose l'invio di 30mila euro per la messa in sicurezza del plesso danneggiato e degli altri cinque edifici che fanno parte dell'istituto comprensivo; i fondi sono stati utilizzati per sistemare le grate alle finestre e realizzare un impianto di videosorveglianza esterno. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie