Coronavirus: Argentina; morto cognato Maradona

Raul Machuca aveva 77 anni, ed era ricoverato da venti giorni

(ANSA) - BUENOS AIRES, 13 AGO - Il coronavirus continua fare vittime in Argentina. Tra loro c'è adesso Raul Machuca, 77 anni, cognato di Diego Armando Maradona, in quanto sposato con sua sorella Rita detta 'Kitty'. A confermare il decesso, avvenuto ieri, è stato un portavoce della clinica di Vicente Lopez dove Machuca era ricoverato da venti giorni. L'uomo era sovrappeso e soffriva di problemi respiratori ed aver contratto il virus aveva aggravato le sue condizioni. Il figlio Walter, intervenendo in una trasmissione dell'emittente Canal 9, ha detto di ritenere che il padre non sia stato curato in modo adeguato e che, prima del ricovero, si era da tempo autoisolato in casa.
    Intanto è venuto fuori che anche la sorella del 'Pibe', Kitty, era positiva seppur asintomatica, e si ipotizza che sia stata lei a contagiare il marito. Quanto a Diego Maradona, negli ultimi tempi non aveva avuto contati con la sorella e il cognato, però ora si sta valutando la sua situazione, e potrebbe essere sottoposto a test. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie