Pippo Inzaghi "dal Benevento qualcosa di storico"

Club già in A: "Altri record da difendere e agguantare per noi"

(ANSA) - BENEVENTO, 02 LUG - "A Crotone giocheranno i migliori: abbiamo fatto qualcosa di storico, ma ci sono anche tanti record da difendere e da agguantare. Finiamo in modo glorioso il campionato come merita una stagione del genere". Il mister Filippo Inzaghi non pone limiti al suo Benevento: smaltita la festa promozione, il cammino della Serie B impone ai giallorossi di continuare a correre in vista di un finale di stagione che si preannuncia spettacolare. Strega in campo nello scontro d'alta quota in casa dei rossoblù, secondi in classifica e con la promozione diretta ancora da blindare.
    Allo "Scida" Super Pippo dovrà fare a meno dei "soliti" Antei, Vokic e Viola oltre a Caldirola, squalificato, e Coda che non ha rinnovato il suo contratto con il Benevento, liberandosi a parametro zero.
    Nessuna pausa tra le riflessioni di Inzaghi dopo aver centrato la promozione: "Servirà un'ottima partita a Crotone, sarà un bel banco di prova. Più punti faremo e più sarà difficile raggiungerci negli anni".
    Il ct giallorosso intanto si gode Remy, primo colpo della Strega verso la A: "E' stato fatto un grande sforzo, era la nostra prima scelta: il presidente Vigorito e il direttore sportivo Foggia mi hanno fatto un primo regalo". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie