de Magistris, nostra ordinanza legittima

Su bar e alcol in contrasto con quella di De Luca in Campania

(ANSA) - NAPOLI, 30 MAG - ''La nostra ordinanza non solo è perfettamente legittima ma è anche doverosa perché attua meglio le prescrizioni sanitarie ed è passata anche attraverso una chiara interlocuzione con il presidente del Consiglio che, nell'incontro in videoconferenza di giovedì scorso con i sindaci delle Città metropolitane, ha preso l'impegno a intervenire e a chiarire dal punto di vista normativo questa materia''. Lo ha detto all'ANSA, il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, all'indomani dell'emanazione dell'ordinanza sindacale, emessa ieri in serata, che contrasta con l'ordinanza regionale, per quanto riguarda gli orari di chiusura dei bar, baretti e locali e l'orario di stop della vendita di bibite e alcool da asporto, prolungandone la durata. ''Nell'intesa trovata con il presidente Conte - ha aggiunto - c'è la centralità del ruolo dei sindaci nella fase 2 ed è stato espressamente affrontato il tema della legittimità dell'intervento del sindaco con ordinanze''.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie