Centri sociali, presidio contro Salvini

Insulti contro leader Lega.Ingente spiegamento forze dell'ordine

(ANSA) - NAPOLI, 18 FEB - Alcune decine di aderenti ai centri sociali hanno dato inizio ad un presidio contro il leader della Lega Matteo Salvini in Via Toledo, a Napoli. A terra è stato collocato uno striscione con l' immagine di Salvini coperta da un segnale di divieto e la scritta "Napoli non dimentica". Il leader della Lega, definito "assassino" su uno dei cartelli esposti, è raffigurato in un fotomontaggio con una svastica disegnata sul petto.
    Al microfono, uno degli organizzatori della manifestazione ha affermato che "Napoli è aperta a tutti, ma non a Salvini". Forte lo spiegamento di forze dell'ordine che hanno disposto a pettine decine di cellulari tra via Toledo e via Santa Brigida per bloccare eventuali tentativi di spostamento dei manifestanti che distano circa 400 metri dal Teatro Augusteo,dove è in programma la manifestazione della Lega.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie