Campania

Titolare locale,respinti perché ubriachi

'50% nostri clienti è omosessuale. Ma loro alticci e maleducati'

(ANSA) - BACOLI (NAPOLI), 24 GIU - "Il nostro locale è aperto alle coppie gay. Almeno il 50% dei clienti che frequenta il lido e presenzia alle nostre serate è gay. Se non sono entrati è solo perché erano ubriachi". Marcello Santini, il titolare del Lido Turistico sul lungomare di Miliscola, a Bacoli (Napoli), dove ieri sera sarebbe stato negato l'accesso a una coppia gay unita civilmente, respinge l'etichetta di locale omofobo.
    Per il titolare del lido la ricostruzione dell'evento è diversa da quella rappresentata dalla coppia che ha denunciato di essere stata lasciata alla porta per motivi di discriminazione sessuale: "Ho appreso solo stamattina dell'accaduto. Il responsabile della sicurezza - racconta - mi ha riferito che si sono presentati ieri sera sul tardi in quattro dichiarando di essere gay. Tra loro c'era qualcuno che era in stato di ebbrezza, tanto che uno è anche inciampato. A quel punto la sicurezza ha vietato loro l'ingresso. Dinanzi a questo diniego il gruppetto si è posto male. In maniera maleducata".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA



Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie