Camere commercio:Cosenza, concluso Internet Governance Forum

Presidente Algieri: é stata un'esperienza di successo

Redazione ANSA COSENZA

(ANSA) - COSENZA, 10 OTT - Si é conclusa i la tre giorni dell'Internet Governance Forum Italia 2020, l'iniziativa, condotta sotto l'egida delle Nazioni Unite, organizzato quest'anno da Unioncamere, InfoCamere, la rete dei Punti Impresa Digitale (PID) delle Camere di commercio e Camera di commercio di Cosenza, con il patrocinio dei ministeri per l'Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione e dello Sviluppo economico, la collaborazione di Agid - Agenzia per l'Italia digitale, Politecnico di Torino, Università della Calabria, Stati generali dell'innovazione e AssoTLD e l'adesione di 54 Camere di commercio.
    Centocinquantasette relatori, 35 incontri e una diffusione online che ha superato complessivamente le 35 mila persone, tra partecipazioni e visualizzazioni, questi i numeri di un'edizione che ha avuto un riscontro estremamente positivo e che ha coinvolto una platea quanto mai eterogenea di partecipanti.
    Istituzioni, imprese, professionisti, studenti, associazioni e cittadini, si sono registrati ai panel o hanno visualizzato le dirette streaming rilanciate dal sistema camerale e dagli altri organizzatori, dimostrando quanto siano attuali e trasversali i temi affrontati nel Forum e quanto il digitale, internet e la tecnologia siano diventati ormai aspetti imprescindibili della nostra vita.
    Come sottolinea Klaus Algieri, Presidente della Camera di Commercio di Cosenza, "L'IGF Italia 2020 è stata un'edizione rivelatasi, fin dal principio, un'esperienza di successo per almeno tre motivi: la partecipazione ha travalicato i limiti dei luoghi fisici in cui si è svolto il forum e si è estesa ad ogni parte del Paese, da Nord a Sud; l'Internet Governance Forum Italia 2020 è stato realmente aperto a tutti, tutti sono stati considerati come "addetti ai lavori": docenti e studenti universitari, scuole, cittadini ed imprese hanno seguito con estremo interesse i dibattiti e approfondito le tematiche del Forum; la politica si è dimostrata presente in modo fattivo e concreto, ci ha ascoltato e ha registrato le indicazioni venute dalla base, nel pieno spirito bottom-up di IGF.
    L'articolata kermesse si é conclusa con la premiazione delle imprese che si sono aggiudicate il "Top of the PID - IGF 2020", l'iniziativa promossa dai PID delle Camere di commercio d'Italia e di Unioncamere per dare visibilità alle imprese che stanno realizzando o che hanno realizzato progetti, prodotti o servizi digitali e innovativi utili alle imprese nel nuovo scenario produttivo che si è venuto a creare con la diffusione del Covid-19, e con la consegna del premio Futurae, il progetto finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con la collaborazione di Unioncamere. destinato a persone con background migratorio, comprese le seconde generazioni, senza limiti di età, anche occupate, regolarmente presenti in Italia e motivate ad un percorso imprenditoriale e di auto-impiego.
    Le imprese vincitrici, che hanno ricevuto il premio dalla Ministra del Lavoro e delle Politiche sociali, Nunzia Catalfo, alla presenza del Presidente Algieri e del presidente di Dintec Agenzia del Sistema Camerale che presidia i temi dell'innovazione, Massimo Guasconi, potranno contare su azioni promozionali mirate a far conoscere le loro soluzioni innovative. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie