Camera commercio: Alto Adige e Calabria ancora più vicini

Seconda fase accorto tra Enti camerali Cosenza e Bolzano

Redazione ANSA COSENZA

(ANSA) - COSENZA, 12 SET - Si è conclusa ieri la visita di tre giorni della delegazione di rappresentanti della Camera, dell'economia e della stampa altoatesini nella provincia di Cosenza, seconda fase dell'accordo firmato lo scorso anno tra le Camere di Commercio di Cosenza e Bolzano, grazie al quale i territori dell'Alto Adige e della Calabria sono oggi più vicini.
    L'incontro si colloca tra le attività di reciproca promozione dei due territori e delle rispettive produzioni locali, avviate nel mese di febbraio con la visita istituzionale della Camera di Commercio di Cosenza a Bolzano. Alla base dell'accordo di collaborazione, la volontà di creare nuovi canali e opportunità di sviluppo, agevolando la presenza dei prodotti calabresi di qualità sul mercato altoatesino e, contemporaneamente, l'inserimento di prodotti dell'Alto Adige in Calabria, anche incentivando gli scambi turistici tra due realtà che possono trovare nelle loro differenze storico-culturali, oltre che geografiche, dei sorprendenti punti di forza.
    Evento principale del tour, giovedì sera al Grand Hotel San Michele di Cetraro, una conferenza stampa di approfondimento e uno show cooking molto particolare in cui lo Chef altoatesino Luis Agostini e lo Chef calabrese Roberto Spizzirri hanno avuto modo di presentare la loro personale visione di una piacevole contaminazione culturale, preparando dal vivo due menù a base di prodotti locali di qualità.
    "In questa seconda fase dell'accordo - afferma Klaus Algieri, presidente della Camera di Commercio di Cosenza - abbiamo mostrato ai nostri ospiti un territorio in cui la storia e le bellezze naturalistiche valgono, da sole, a capovolgere ogni stereotipo negativo. Dal capoluogo bruzio, con il suo centro storico, il Duomo e il Castello Svevo, alle colline cosentine, per finire con una serata dedicata all'enogastronomia sul Tirreno, in cui la delegazione altoatesina ha presentato alla stampa e ai rappresentanti dell'economia provinciale i prodotti di alta qualità dell'Alto Adige".
    "Così come in Alto Adige - ha dichiarato il Presidente della Camera di commercio Michl Ebner -, anche in Calabria vengono prodotti numerosi prodotti tipici e di alta qualità per la regione. In particolare, nel settore alimentare vi sono prodotti come lo speck altoatesino o i salumi calabresi fortemente legati alla notorietà del territorio. Le Camere di commercio di Cosenza e di Bolzano hanno firmato a maggio dell'anno scorso un accordo comune. L'obiettivo delle due Camere di commercio è quello di promuovere i prodotti altoatesini sul mercato calabrese e renderli più conosciuti, e allo stesso tempo di introdurre in futuro più prodotti calabresi sul mercato altoatesino, in modo tale che entrambi i territori possano beneficiare di tale promozione". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie