Calabria

Migranti: non si fermano sbarchi sulla Locride, giunti in 54

Soccorsi su una barca a vela alla deriva e portati a Roccella

(ANSA) - ROCCELLA IONICA, 21 SET - Nuovo sbarco nella Locride. Sono 54 i migranti tra tra iracheni, iraniani ed egiziani, giunti a Roccella Ionica a seguito di un'operazione di salvataggio in mare compiuta dai militari della Guardia Costiera. Già all'alba di lunedì, nella struttura portuale della cittadina ionica della provincia di Reggio Calabria, erano approdati altri 74 profughi.
    Tra gli ultimi soccorsi anche 4 donne, tra cui una con una gamba fratturata, e alcuni minori. Prima di essere individuati ad oltre 100 miglia di distanza dalla terra ferma, i migranti si trovavano a bordo di una barca a vela alla deriva, in balia del mare mosso. Dopo il trasbordo in una delle motovedette della Guardia Costiera e l'arrivo nel porto di Roccella, tutti i profughi sono stati sottoposti al test del tampone molecolare e di seguito sistemati momentaneamente nel centro di primo soccorso gestito dalla sezione della Protezione Civile.
    La donna con la gamba fratturata, di nazionalità iraniana, invece, è stata trasportata nell'ospedale di Locri. Con l'arrivo di oggi pomeriggio è salito a 30 il numero degli sbarchi (26 solo a Roccella Ionica) che finora si sono finora verificati nel solo tratto di costa della Locride negli ultimi tre mesi.
    (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie