Calabria

Sette cuccioli di cane abbandonati salvati da Cc Brancaleone

Lasciati in terreno incolto da 23enne che è stato denunciato

(ANSA) - BRANCALEONE, 16 SET - Sette cuccioli di cane abbandonati al loro destino sono stati trovati in un terreno incolto e messi in salvo dai carabinieri di Brancaleone che hanno denunciato un 23enne per il reato di abbandono di animali.
    I militari, nel corso di un normale giro di pattuglia, sono stati attirati dai guaiti che provenivano da un appezzamento non molto distante dal campo sportivo. Avvicinatisi hanno trovato, all'interno di un vecchio forno da cucina abbandonato, sette cuccioli meticci nati verosimilmente da pochi giorni e con gli occhi ancora socchiusi.
    I carabinieri si sono subito adoperati per trovare loro una sistemazione anche grazie anche al contributo del sindaco della cittadina che li ha prima presi con sé per poi affidarli all'associazione no profit "Anime randagie" di Bovalino, dove sono accuditi in vista delle auspicabili adozioni.
    Parallelamente, i militari hanno avviato accertamenti per risalire all'autore dell'abbandono che, attraverso le registrazioni di una telecamera comunale posta nelle vicinanze, è stato individuato e denunciato. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie