Vaccini: nel cosentino iniziata somministrazione domiciliare

Per over 80 e fragili impossibilitati a muoversi

(ANSA) - CROSENZA, 22 APR - Sono iniziate le somministrazioni del vaccino anti-covid a favore degli ultraottantenni e categorie fragili e vulnerabili a domicilio in provincia di Cosenza. L'Azienda sanitaria provinciale ha istituito un'apposita squadra, supportata da personale medico sanitario dell'Esercito Italiano, che da ieri ha iniziato ad inoculare le dosi di vaccino ai soggetti che ne hanno fatto richiesta ma impossibilitati a lasciare le proprie abitazioni. Il primo comune interessato dalle vaccinazioni è stato Longobucco, ieri, e oggi l'equipe sta operando ad Acri. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie