Calabria

Prosciolti on. Bossio (Pd) e Adamo da accusa corruzione

Coinvolti in inchiesta 'Lande desolate' insieme a Mario Oliverio

(ANSA) - CATANZARO, 04 GEN - La deputata del Pd Enza Bruno Bossio e suo marito, Nicola Adamo, già vice presidente della Giunta regionale della Calabria, sono stati prosciolti - perché "il fatto non sussiste" - dal gup di Catanzaro nell'ambito dell'inchiesta "Lande desolate". Il gup non ha così accolto la richiesta di rinvio a giudizio avanzata dalla Procura della Repubblica di Catanzaro emettendo invece una sentenza di non luogo a procedere. L'udienza davanti al gup si è svolta stamani, in contemporanea con quella al termine della quale è stato assolto, nell'ambito della stessa inchiesta, l'ex presidente della Regione Mario Oliverio.

    L'on. Bossio e Adamo - difesi dall'avvocato Ugo Celestino - erano accusati di corruzione. (ANSA).

   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie