Droga: sequestrate due piantagioni di cannabis nel Reggino

Scoperte da Cc su terreni demaniali,avevano sistemi irrigazione

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 26 SET - Due piantagioni di cannabis sono state scoperte e sequestrate in distinte attività dai carabinieri in località Embrisi nel territorio del comune di Reggio Calabria.
    I militari della stazione di Croce Valanidi, assieme ai colleghi dello Squadrone eliportato Cacciatori e a quelli dell'Elinucleo di Vibo Valentia, nell'ambito dei servizi di contrasto alla produzione illecita di sostanze stupefacenti, hanno individuato le coltivazioni in terreni demaniali.
    Inizialmente hanno perlustrato un terreno in una zona impervia e difficile da raggiungere trovando una prima piantagione con 300 piante dell'altezza media di due metri, alimentata da un sistema idrico. Nella seconda area coltivata sono state conteggiate 750 piante in parte ancora in fase di coltivazione e in parte già recise e sistemate in due strutture in legno utilizzate per effettuare l'essiccamento. Anche in questa circostanza il terreno era servito da un proprio sistema di irrigazione allacciato abusivamente alla rete idrica comunale.
    I due sequestri, effettuati a distanza di tempo l'uno dall'altro, hanno consentito ai militari di impedire la realizzazione di un profitto calcolato in circa 300 mila euro.
    (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie