Sequestrato agriturismo del sindaco

Cosoleto, coinvolti anche vicesindaco e tecnico comunale

(ANSA) - COSOLETO (REGGIO CALABRIA), 30 MAG - I carabinieri del Nas hanno sequestrato a Cosoleto l'agriturismo "Casa Gioffré" di proprietà del sindaco del comune del Reggino, Antonino Gioffrè, che è stato denunciato per abuso d'ufficio assieme all'ex vicesindaco Giuseppe Modafferi e al tecnico comunale Giuseppe Toscano.
    Secondo gli accertamenti compiuti dai militari, coordinati dalla Procura di Palmi e in collaborazione con la locale Compagnia di Palmi, Toscano e Modafferi non avrebbero eseguito l'istruttoria relativa alla Scia presentata dal sindaco Gioffrè in merito all'immobile da destinare ad agriturismo. E così oltre a violare le norme regionali in materia avrebbero procurato al sindaco, un ingiusto vantaggio. Il sindaco di Cosoleto è stato inoltre denunciato per abusi edilizi e per truffa per la presentazione al Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria di una documentazione palesemente falsa alo scopo di ottenere indebitamente la somma di poco meno di 75 mila euro.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie