Aggredisce connazionale in baraccopoli

Ferito in gravi condizioni, portato a Reggio Calabria

(ANSA) - TAURIANOVA (REGGIO CALABRIA), 6 APR - I carabinieri della Compagnia di Taurianova hanno arrestato per tentato omicidio aggravato Daouda Sylla, di 31 anni, del Mali, regolare, già conosciuto per piccoli precedenti e da poco domiciliato nella baraccopoli di Taurianova dopo aver lasciato quella di San Ferdinando. L'uomo, nella giornata di ieri, nella baraccopoli dove vivono diverse decine di cittadini centrafricani, per lo più regolari e impegnati nella coltivazione dei campi della Piana di Gioia Tauro, ha aggredito con un bastone un connazionale colpendolo ripetutamente con un bastone di legno. L'aggressore è stato fermato da altri cittadini extracomunitari mentre tentava di colpire nuovamente il ferito con una bombola di gas. Sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri che ha arrestato l'uomo. Secondo la ricostruzione, la lite è scoppiata per futili motivi. Il ferito, portato nell'ospedale di Polistena e poi trasferito in gravi condizioni nel reparto di rianimazione di Reggio Calabria.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie