Coldiretti, in Calabria 11% senza cibo

Sono 283 mila sui 2,7 milioni di italiani, terza regione

(ANSA) - CATANZARO, 30 MAR - La Calabria è la terza regione con persone che necessitano di aiuto per mangiare. Sono 283mila, l'11% del totale che in Italia è di 2,7 milioni. E' quanto emerge da un'analisi della Coldiretti sulla emergenza alimentare dopo le misure varate dal Governo. "In Calabria - sottolinea la Coldiretti regionale - la situazione rischia di aggravarsi.
    Aumenta il numero delle persone che sono costrette a chiedere aiuto per il cibo con la distribuzione di pacchi alimentari o nelle mense. Ad essere in difficoltà sono i senza fissa dimora, i disoccupati e coloro che hanno perso il lavoro anche occasionale, anziani sopra i 65 anni e bambini di età inferiore ai 15 anni che ricevono aiuti alimentari distribuiti con i fondi Fead".
    "Chiediamo ai Comuni di destinare all'acquisto di prodotti alimentari Made in Italy e locali le nuove risorse rese disponibili per buoni spesa, buoni pasto o generi di prima necessità" afferma il presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie