Maltrattamenti in famiglia, allontanato

Trentottenne vessava compagna anche in presenza dei figli minori

(ANSA) - GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA), 25 MAR - Ha subito per oltre dieci anni i comportamenti aggressivi del convivente fino a quando è stata costretta a rivolgersi alla Polizia che le ha dato accoglienza in una struttura protetta. A rendere la vita difficile alla donna sarebbe stato il compagno, un trentottenne di Gioia Tauro, accusato di maltrattamenti in famiglia, raggiunto da un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare in esecuzione di un provvedimento emesso dal Gip del Tribunale di Palmi su richiesta della Procura.
    L'uomo è accusato di avere posto in essere i maltrattamenti nei confronti della compagna anche in presenza dei loro figli minori. Il trentottenne è stato sottoposto inoltre al divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa e dai figli minori e all'obbligo di presentazione giornaliera alla polizia giudiziaria. Inoltre, gli è stato intimato di lasciare immediatamente la residenza familiare, di non farvi rientro e di non accedervi senza l'autorizzazione del giudice.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie