Armi: un arresto ed una denuncia dei Cc

Attività di controllo dei militari della Stazione di maierato

(ANSA) - VIBO VALENTIA, 12 NOV - Un arresto per detenzione di arma clandestina, ricettazione e detenzione abusiva di armi ed una denuncia per detenzione abusiva sempre di armi. É il bilancio di un'attività di controllo svolta dai carabinieri di Maierato, con l'ausilio dello Squadrone eliportato cacciatori Calabria e del 14/mo Battaglione di Vibo Valentia. L'arrestato è un pastore romeno che vive a Maierato. Nel corso di una perquisizione domiciliare i carabinieri hanno trovato un fucile con matricola abrasa e centinaia di munizioni illegalmente detenute. La casa in uso al pastore è di una persona del luogo e la perquisizione si è estesa anche in un altro immobile di proprietà di quest'ultima. All'interno di una cassaforte i militari hanno trovato una baionetta mai denunciata alle autorità. É scattata così la denuncia in stato di libertà per detenzione abusiva di armi.
    Il pastore é stato arrestato con l'accusa di possesso di arma clandestina, ricettazione e detenzione abusiva di armi e munizioni.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere