Reggio, consegnati Premi Luigi De Sena

Scoprta stele commemorativa. Gabrielli,era attento a bisogni

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 31 AGO - Sono stati consegnati a Reggio Calabria i Premi "Luigi De Sena". I riconoscimenti della terza edizione sono andati alla memoria del Prefetto Antonio Manganelli, a Tina Montinaro, vedova di Antonio Montinaro, agente della scorta del giudice Giovanni Falcone, al Prefetto Michele Di Bari, fino a pochi mesi fa Prefetto di Reggio Calabria, al Prefetto Alessandro Pansa, e al Procuratore Nazionale Antimafia ed Antiterrorismo Federico Cafiero De Raho, ex Procuratore della Repubblica a Reggio Calabria. Alla cerimonia hanno partecipato il Capo della Polizia prefetto Franco Gabrielli e il prefetto di Reggio Calabria Massimo Mariani.
    "Luigi De Sena - ha detto Gabrielli nel suo intervento - ha sempre compreso meglio di altri l'importanza di intercettare i bisogni e di cogliere gli aspetti importanti del vivere civile sempre facendo riferimento alla legalità. In questo sta la straordinarietà di De Sena, prefetto della Repubblica, poliziotto e uomo prestato alla politica".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie