DIRETTA MONDIALI

Risultato Finale
Germania 1
0 Argentina
L'Albo d'oro
  • 1930
  • 1934
  • 1938
  • 1950
  • 1954
  • 1958
  • 1962
  • 1966
  • 1970
  • 1974
  • 1978
  • 1982
  • 1986
  • 1990
  • 1994
  • 1998
  • 2002
  • 2006
  • 2010

Germania

Germania, qualita' ed estro per stupire ancora (foto: ANSA)

Germania

Qualita' ed estro per stupire ancora

QUALIFICAZIONI

Sette finali dei Mondiali disputate, tre delle quali (1954 a Berna, 1974 a Monaco di Baviera, 1990 a Roma) vinte; 12 piazzamenti nelle prime quattro; sei finali dell'Europeo giocate, delle quali tre vinte (1972 a Monaco di Baviera, 1980 a Roma, 1996 a Londra); in otto circostanze e' arrivata fra le prime quattro del torneo continentale. Bastano solo questi numeri a certificare la continuita' della Nazionale tedesca nel corso della storia. I 'panzer', in altre parole, sono dei mostri di regolarita', veri e propri rulli-compressori, avversari caparbi, tenaci, che arrivano (quasi) sempre fino in fondo alla manifestazione che disputano e a qualunque costo.

Ma come si presentano i tedeschi a questo Mondiale brasiliano? Sicuramente non male, dal momento che vantano un organico di altissima affidabilita', che Joachim Loew - subentrato nel 2006 a Klinsmann, oggi selezionatore degli Usa - riesce a gestire al meglio. Il ct dei bianchi di Germania ha miscelato i due blocchi delle corazzate Bayern Monaco e Borussia Dortmund, trovando i giusti equilibri. La Germania e' una delle poche Nazionali, assieme al Brasile, che vanta una rosa in cui le presunte riserve 'pesano' quanto i possibili titolari. Il blocco piu' consistente e' quello del Bayern, con il portiere Neuer, il difensore Jerome Boateng, il jolly Lahm, il colosso di centrocampo Schweinsteiger, l'elegantissimo regista Kroos, i fantasisti Goetze e Mueller, destinati al ruolo di titolari. La Germania e' un mix perfetto di solidita', concretezza, ma anche stile ed eleganza.

Davvero una squadra molto ben assortita, per avere ragione della quale bisognera' davvero gettare il cuore oltre l'ostacolo. Ma potrebbe anche non bastare... Se in forma, i tedeschi sono interlocutori da evitare. Il modulo collaudato da Loew e' il 4-2-3-1, con Klose terminale del gioco tedesco. Il laziale non ha fatto scintille nell'arco della stagione, ma sono in molti a pensare che si sia risparmiato per l'ultimo importante interpretazione di una carriera straordinaria, che lo ha portato a essere protagonista di ben quattro fasi finali dei Mondiali: nel 2002, in Sudcorea e Giappone; nel 2006, in Germania; nel 2010, in Sudafrica; nel 2014, in Brasile, appunto.

Klose ha nel mirino il record di segnature di una leggenda del calcio tedesco: Gerd Mueller, infallibile goleader degli anni '70, fermo come lui a quota 68. Bastera' un gol al laziale per sopravanzare l'illustre predecessore che, tuttavia, a livello di media-gol a partita e' inattaccabile, con il suo 1,1. Mueller segno' 68 reti in sole 62 partite, Klose e' arrivato a 131 presenze, con una media-partita di 0,52. L'attaccante non puo' sperare di battere il record di presenze di Lothar Matthaeus che, con la maglia della Germania, e' arrivato a disputare addirittura 150 partite, condite da cinque partecipazioni ai Mondiali: 1982, in Spagna; 1986, in Messico; 1990, in Italia; 1994, negli Stati Uniti; 1998, in Francia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Gruppo G

Bandiera Germania

Germania

Bandiera Portogallo

Portogallo

Bandiera Ghana

Ghana

Usa

Usa

La stella

Mesut Oezil (ANSA)

Mesut Ozil

L'uomo che 'nasconde' il pallone. Per i tedeschi in cerca di gloria, la regia del 'mago di Oz'

Allenatore

Joachim Loew (ANSA)

Joachim Loew

Ct in cerca di un titolo. Sulla panchina tedesca dal 2006, per ora solo piazzamenti

La Rosa

Portieri

  • Manuel Neuer (Bayern Monaco)
  • Roman Weidenfeller (Borussia Dortmund)
  • Ron-Robert Zieler (Hannover)

 

Difensori

  • Jerome Boateng
  • Philipp Lahm (Bayern Monaco)
  • Erik Durm
  • Kevin Grosskreutz
  • Mats Hummels (Borussia Dortmund)
  • Benedikt Hoewedes (Schalke 04)
  • Per Mertesacker (Arsenal/Ing)
  • Shkodran Mustafi (Sampdoria)

 

Centrocampisti

  • Julian Draxler (Schalke 04)
  • Matthias Ginter (Friburgo)
  • Mario Goetze
  • Toni Kroos
  • Thomas Muller
  • Bastian Schweinsteiger (Bayern Monaco)
  • Sami Khedira (Real Madrid/Spa)
  • Christoph Kramer (Borussia Moenchengladbach)
  • Mesut Ozil (Arsenal/Ing)
  • Andre Schurrle (Chelsea/Ing)

 

Attaccanti

  • Miroslav Klose (Lazio/Ita)
  • Lukas Podolski (Arsenal/Ing)

Termini e Condizioni per utenti 3 Italia