Basilicata
  1. ANSA.it
  2. Basilicata
  3. Ad Andrea Arru il premio Giovane Attore di Maratea

Ad Andrea Arru il premio Giovane Attore di Maratea

Il 14enne sardo protagonista su piccolo e grande schermo

(ANSA) - SASSARI, 01 AGO - Arriva un prestigioso riconoscimento per Andrea Arru, baby modello sulle passerelle di Armani e apprezzato protagonista sul piccolo e grande schermo.
    Il ragazzo di 14 anni di Ploaghe, in provincia di Sassari, ha infatti ricevuto al Festival internazionale del Cinema di Maratea il premio Giovane Attore.
    "Quando ho ricevuto l'invito al Marateale sono rimasto stupito - racconta Andrea all'ANSA - ho 14 anni e mai avrei pensato di poter partecipare ad un festival del cinema così importante. Ricevere un premio poi era davvero inimmaginabile.
    Cosa devo dire? Sono incredibilmente felice e sento tutta la responsabilità di non deludere mai chi mi ha dato questa grande fiducia. Vengo da una terra che ha molto in comune con la splendida Basilicata ed il suo mare stupendo, che ho trovato a Maratea. Grazie a tutti quelli che hanno creduto in me. Io ci provo!". Il padre Roberto e la mamma si dicono "emozionati e felici come genitori e come sardi".
    Andrea ha esordito come attore bambino in film come "Glassboy" e fiction quali "Buongiorno mamma". Poi ancora come protagonista in "DI4ri", serie tv per Netflix dedicata ai preadolescenti, e in "That Dirty Black Bag", serie tv western italo-canadese di grande successo negli Stati Uniti. Da ricordare anche il film poliziesco "Calibro 9" in cui ha interpretato il figlio del co-protagonista Alessio Boni. Il giovane attore sarà inoltre Diabolik adolescente in "Diabolik 3", film per il cinema per i Manetti Bros. La svolta nella sua carriera professionale arriva con il ruolo di Michele Straziota, un adolescente nello scenario di una Bari malavitosa nella fiction andata in onda su Canale 5 "Storia di una famiglia perbene" di Stefano Reali.
    Ora questo riconoscimento e tanta strada ancora da fare.
    "Senza rinunciare agli studi - ribadisce Andrea, iscritto allo Scientifico di Sassari con indirizzo sportivo - alle mie passioni per il nuoto e il calcio, ma anche per gli animali.
    Senza dimenticare i miei inseparabili amici". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie