• >ANSA-IL-PUNTO/COVID: la Basilicata arancione almeno per un'altra settimana

>ANSA-IL-PUNTO/COVID: la Basilicata arancione almeno per un'altra settimana

Rt in calo ma sempre superiore all'1. Ieri registrati 3 decessi

(ANSA) - POTENZA, 30 APR - La Basilicata resterà in zona arancione almeno per un'altra settimana, con 12 comuni in "rosso" sicuramente fino al 2 maggio, ma ulteriori proroghe potrebbero essere disposte già nelle prossime ore.
    Anche questo venerdì non ha quindi portato buone notizie per i lucani. La decisione è stata presa dal Ministro della Salute, Roberto Speranza, dopo le valutazioni fatte dalla cabina di regia con i tecnici dell'Istituto superiore di sanità.
    Determinante l'Rt che, nonostante sia in calo rispetto all'1.24 di sette giorni fa, resta sopra la soglia dell'1, per l'esattezza 1.02, e dunque, pure questa volta, superiore alla media nazionale dell'0.85. E così, in Basilicata (zona arancione dallo scorso 16 marzo), sono nuovamente rinviate le riaperture che invece già da lunedì scorso riguardano la buona parte delle altre regioni italiane.
    Del resto, anche l'ultimo bollettino diffuso dalla task force regionale ha messo in evidenza come il virus sia ancora in circolazione in quasi tutto il territorio lucano. E oggi, a margine di una riunione del Comitato provinciale di ordine e sicurezza pubblica, il prefetto di Matera, Rinaldo Argentieri, ha lanciato un appello affinché ci sia "ancora prudenza" e ha disposto "più controlli, nelle attività di contrasto contro i rischi di contagio contro la diffusione del covid 19".
    La conferma della zona arancione, comunque, stride con l'evidente accelerazione della campagna vaccinale. "La concretezza lucana - ha evidenziato il presidente della Regione, Vito Bardi - ha raggiunto un nuovo traguardo. Come Regione siamo contenti di aver contribuito al risultato delle 500 mila vaccinazioni somministrate in un giorno in Italia, superando il target assegnatoci". Alla Basilicata Figliuolo aveva infatti assegnato un target di 3.600 dosi quotidiane, mentre negli ultimi giorni ne sono state somministrate oltre 4.500 ogni 24 ore. "Abbiamo superato - ha aggiunto il presidente della Regione - le 180 mila somministrazioni totali ed entro domenica arriveremo a 200mila". Secondo quanto riporta il sito del Governo, aggiornato alle ore 17.11, in Basilicata sono state somministrate 181.749 dosi, l'84,4 per cento delle 215.255 finora consegnate. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        ANSAcom

        La salute naturale del bambino di Vitalia Murgia (ANSA)

        Tosse e febbre nei bimbi, genitori in ansia per l'autunno

        In 'La salute naturale' pediatra risponde a dubbi più frequenti



        Modifica consenso Cookie