>ANSA-IL-PUNTO/ COVID: Figliuolo, la Basilicata procede bene

Visita del commissario con il capo della protezione civile

(ANSA) - POTENZA, 22 APR - "La Basilicata sta andando molto bene": il giudizio incoraggiante del commissario all'emergenza, il generale Francesco Paolo Figliuolo, pronunciato al suo arrivo a Matera - prima tappa del viaggio in Basilicata fatto insieme al Capo della Protezione civile, Fabrizio Curcio - è stato come un balsamo per una regione che intravede, si direbbe quasi che "sogna", la zona gialla per la prossima settimana ma deve fare ancora i conti con l'epidemia.
    Figliuolo - che ha annunciato l'arrivo in Italia di altre consistenti forniture di vaccino, utili per rispettare il programma vaccinale nazionale - ha spiegato bene il suo giudizio positivo, riferito in particolare proprio alla campagna di immunizzazione in corso in Basilicata: E' in pieno obiettivo per gli over 80 perché è oltre l'80 per cento - ha detto il commissario - e anche per gli over 70 è sopra la media in questo momento. Bisogna continuare a ritmo un po' più spedito sui fragili".
    Alla Basilicata proprio il commissario ha assegnato un obiettivo che, per il momento, prevede almeno 3.700 vaccinazioni al giorno. Gli amministratori regionali, in particolare il presidente, Vito Bardi, hanno già annunciato di averlo raggiunto e superato e assicurano che si farà meglio: "Stiamo correndo sui vaccini", ha detto l'assessore alla salute, Rocco Leone, sottolineando anche l'avvio delle cure con le terapie monoclonali.
    L'altra buona notizia arriva dal fronte scuole superiori: dopo una riunione svoltasi a Potenza, il prefetto del capoluogo, Annunziato Vardè, ha reso noto che le scuole superiori riapriranno dal 26 aprile con il 75 per cento degli studenti in aula. La riunione è servita a fare il punto sulle procedure per rafforzare i trasporti e renderli più sicuri. Oggi, intanto, il bollettino dell'epidemia emesso dalla task force regionale ha contato altri quattro morti per il covid (il totale è di 492 dall'inizio dell'epidemia) e 57 nuovi guariti (quasi 16 mila in totale). Calano i ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera, che sono 166 (rispetto ai 178 di ieri). Sono 12 i malati curati nelle terapie intensive. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        ANSAcom

        La salute naturale del bambino di Vitalia Murgia (ANSA)

        Tosse e febbre nei bimbi, genitori in ansia per l'autunno

        In 'La salute naturale' pediatra risponde a dubbi più frequenti



        Modifica consenso Cookie