Nuova schiusa tartarughe a Cassano allo Jonio,69 nuovi nati

Intervento di cittadini e volontari Wwf per liberarle in mare

(ANSA) - CASSANO ALLO IONIO, 18 SET - Sono 69 le tartarughine della specie "Caretta caretta" nate sul litorale di Cassano allo Jonio a distanza di circa 20 giorni da un precedente analogo che aveva visto venire alla luce altri 56 esemplari.
    La nuova schiusa è avvenuta nell'area compresa tra il complesso nautico dei Laghi di Sibari e il villaggio turistico di Marina di Sibari. Le tartarughine, grazie al pronto intervento di alcuni esperti, sono state salvate e messe nelle condizioni per prendere il largo del mare Jonio. Era notte fonda quando la figlia del proprietario di un lido della zona si è accorta che i minuscoli esemplari procedevano, in fila indiana, dirigendosi verso la terraferma anziché verso il mare, loro habitat naturale. Immediatamente sono stati avvisati gli esperti del Wwf di Policoro per quanto attiene i progetti "Life Euro Turtles" e "TartAmar Calabria" che hanno fornito delle indicazioni per intervenire nell'immediatezza. I piccoli sono stati così raccolti e sistemati in una scatola di cartone con della sabbia umida. Successivamente sono giunti sul posto i volontari Salvatore Golia e Maurizio Guarino che hanno iniziato a liberare in mare le 69 tartarughine supportati da altri volontari dell'Oasi Wwf "Bosco Pantano" di Policoro. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        ANSAcom

        La salute naturale del bambino di Vitalia Murgia (ANSA)

        Covid: pediatra a genitori, no al panico per la prima febbre

        Se temperatura sale la sera, bimbo resti a casa anche se sfebbra



        Modifica consenso Cookie